WebSeo
Riconoscere una vera pizza napoletana non è facilissimo per i non addetti ai lavori. Se andate a...
WebSeo
2019-02-13 11:22:38
WebSeo logo

Blog

La vera pizza napoletana: come riconoscerla

Riconoscere una vera pizza napoletana non è facilissimo per i non addetti ai lavori. Se andate a mangiare in una pizzeria che promette pizza verace napoletana, vi invitiamo a fare attenzione al metodo di preparazione più che alle parole di chef o proprietari che magari non sono sempre così sinceri. Ecco cosa serve per assicurarsi che la pizza da voi scelta sia partenopea DOC.

Prima di tutto è consigliabile rivolgersi a pizzerie artigianali e non alle grandi catene, poiché le materie prime utilizzate non sono sempre affidabilissime in quel caso. Gli ingredienti per l’impasto sono rigorosamente farina, acqua, sale e lievito. Il tempo di riposo si attesta sulle 8 ore. Niente mattarello nella stesura, soltanto le mani in modo tale da permettere all’aria di accumularsi sui bordi formando la cornice. Per i condimenti bisogna usare prodotti locali, se non campani, come mozzarella di bufala e pomodoro stile piennolo.

La cottura dura in media 90 secondi in forno a legna, evitando di far annerire troppo i bordi e l’accumulo di bolle d’aria. La forma ideale è tonda, e anche le dimensioni devono rispettare certe misure standard. Nello specifico un diametro di 35cm e uno spessore di 4mm rispettivamente per bordi e centro. Diffidate dalle imitazioni che non rispettano questi canoni e assicurati di provare la nostra, verace pizza napoletana di Bella Napoli.

ARTICOLI CORRELATI